Sabato 12 novembre avrà luogo il secondo incontro di Racconti di musica e parole

Storie di donne a Brescia, una mini rassegna promossa dalla Commissione
Pari Opportunità del Comune di Brescia, a cura dell’Associazione culturale
Celacanto e con il patrocinio della Provincia di Brescia.
Attraverso un originale connubio di parole, musica e patrimonio verrà messo in luce
il ruolo importantissimo – ma spesso disconosciuto – di alcune donne nate o vissute
a Brescia.
Dopo l’appuntamento dello scorso 15 ottobre dedicato a Veronica Gambara e
Benvegnuda Pincinella, sabato 12 novembre è la volta di scoprire due nuove,
straordinarie figure femminili: Lady Mary Wortley Montagu e Ludovica Fe’ d’Ostiani.
Il punto di ritrovo per i partecipanti è alle 16.30 in Piazza del Foro n.3, davanti
a Casa Palazzi, luogo dei soggiorni cittadini di Lady Mary Wortley Montagu (1689-
1762), importante letterata inglese che introduce in Europa l’inoculazione contro il
vaccino e trascorre una decina d’anni tra Brescia e la provincia. Da piazza del Foro
si procederà fino alla statua della Lodoìga de la Loza (Ludovica della Loggia),
situata sotto il porticato di Palazzo Loggia, e così denominata in onore della
poetessa bresciana Ludovica Fè d’Ostiani (1736-1814).
Al termine di questa breve e suggestiva passeggiata, alle ore 17, nella vicina
Chiesa di San Giorgio
, seguiranno letture di una selezione di liriche di Ludovica
Fè d’Ostiani e di testi tratti dalle opere di Lady Mary Wortley Montagu, ricercati e
selezionati da Claudia Speziali.
Letture a cura di Giuseppina Turra.
Musiche della compositrice Barbara Strozzi e del bresciano Giacomo Merchi con
Martina Garlet, soprano, e Anna Compagnoni alla tiorba e chitarra barocca.
Di particolare interesse e rara esecuzione le Arie per soprano e chitarra barocca
dell’autore bresciano Giacomo Merchi, pubblicate a Parigi tra il 1755 e il 1770.

INGRESSO LIBERO

Racconti di musica e parole.

Storie di donne a Brescia nella Chiesa di San Giorgio. Con Martina Garlet soprano, Giuseppina Turra voce recitante, Anna Compagnoni liuto, Claudia Speziali ricerca storica.

Grazie alla Commissione Pari Opportunità del Comune di Brescia per avere creduto nel nostro progetto ed all’Ufficio Cultura della Provincia di Brescia per il prezioso supporto organizzativo.

Vi aspettiamo (puntuali!) il 12 novembre, dalle ore 16,30, alla scoperta di Lady Montagu e di Lodovica Fé d’Ostiani.

A Benvegnuda Pincinella

Sabato 5 Marzo 2022 alle 17:30 A BENVEGNUDA PINCINELLA (stria di Nave) bruciata in piazza Loggia nel 1518. L’evento si terrà in via Milano 105 allo spazio Mics.
Giuseppina Turra voce narrante
Anna Compagnoni al liuto rinascimentale

Introduzione a cura di Claudia Speziali e Annalisa Voltolini
Ingresso Gratuito – Necessario Super Green Pass
Prenotazione consigliata scrivendo a portodelleculture@gmail.com

Diamante Medaglia Faini (1724-1770)

Proseguono le iniziative dell’Associazione Culturale Celacanto dedicate alla valorizzazione delle donne nel territorio bresciano . Dopo gli spettacoli su Lady Mary Wortley Montagu, alla quale dobbiamo la pratica dell’introduzione del vaccino contro il vaiolo in Europa e che trascorre a Brescia dieci anni della sua vita, ora è la volta di Diamante Medaglia Faini.

Il 18 dicembre alle ore 17.30 si terrà presso lo Spazio Mics, in via Milano 105 a Brescia, un incontro dedicato alla figura poco conosciuta di questa donna bresciana straordinaria, poeta e scienziata, che nel 1763 pronuncia il suo Discorso intorno agli studi convenienti alle donne, in cui rivendica il diritto, anche per le donne, di accedere agli studi scientifici.

La scelta degli scritti di Diamante Medaglia Faini è a cura di Claudia Speziali.
Letture affidate a Elena Cominelli.
Al mandolino bresciano Talia Benasi, alla chitarra barocca Anna Compagnoni.

Nel corso della serata la storica Claudia Speziali, referente per Brescia dell’Associazione Toponomastica Femminile, affronterà il tema del perché è importante intitolare strade e spazi pubblici alle donne e, contemporaneamente, è tanto difficile. In Italia, mediamente, agli uomini è dedicato il 40% delle vie e alle donne una percentuale tra il 3% e il 5%; a Brescia il 49,7% è intitolato a uomini e il 2,64% a donne, di cui circa la metà sono sante o religiose.

La serata è organizzata dal Porto delle Culture, spettacolo a cura dell’Associazione Culturale Celacanto.
Prenotazioni : portodelleculture@gmail.com

Lady Montagu a Villanuova

Serata dedicata a Lady Montagu, organizzata dall’Assessorato alla Cultura di Villanuova nell’ambito delle iniziative contro la violenza sulle donne. Allestimento della sala a cura dell’Associazione ” La rosa e la spina”.

fotografie di Giorgio Gregori